Skip to main content
Logo della Commissione europea
EURES
Articolo24 ottobre 2019Autorità europea del lavoro, Direzione generale per l’Occupazione, gli affari sociali e l’inclusione

Lavorare nel settore delle TI in Danimarca: quattro professionisti condividono le loro storie

Nel 2017 EURES Danimarca ha lanciato il progetto «My Big Danish Moment», una serie di quattro brevi video sugli espatriati che vivono e lavorano in Danimarca. Nell’agosto 2019, dopo avere osservato un’enorme domanda di specialisti qualificati in tecnologie dell’informazione (TI) in Danimarca, il team di EURES ha pubblicato un video incentrato nello specifico sui professionisti di questo settore espatriati e con un impiego nel paese. Il video, che ha già raggiunto oltre 10 000 persone sui social media, condivide l’esperienza di quattro cittadini dell’UE che si sono trasferiti ad Aarhus, in Danimarca, per seguire una carriera nel settore delle TI.

Working in IT in Denmark: Four professionals share their stories
Workindenmark

Dopo otto anni di lavoro nel settore delle TI in Romania, Corneliu Ionut Preotu era pronto per una nuova sfida e ha deciso così di trasferirsi in Danimarca. Attualmente lavora come responsabile della sicurezza informatica nel settore lattiero-caseario presso Arla Foods. Magdalena Houška, dalla Croazia, e Alpár Imets, dalla Romania, sono arrivati in Danimarca circa cinque anni fa per conseguire una laurea in ingegneria del software presso il VIA University College. Oggi entrambi sono impiegati come ingegneri sistemisti presso l’azienda di software informatico Systematic, dove si occupano nello specifico di progetti per la difesa. Angelo Agatino Nicolosi si è trasferito in Danimarca 11 anni fa dall’Italia. Lavora come tecnologo nel settore della moda presso Bestseller, azienda di abbigliamento con circa 20 marchi di moda in tutto il mondo.

Perché la Danimarca?

La Danimarca può essere un luogo ideale per i professionisti delle TI che desiderano trasferirsi per una serie di motivi. Uno dei principali vantaggi è che l’industria danese delle tecnologie dell’informazione è innovativa e lungimirante. «Il mercato delle TI in Danimarca è molto dinamico e progressista allo stesso tempo. È al passo con i progressi nel mondo delle tecnologie dell’informazione», spiega Corneliu.

Per molti l’opportunità di studiare e lavorare in un ambiente anglofono rappresenta un grande vantaggio. «Avevo diverse opzioni. Volevo studiare in inglese e in Danimarca c’era questa possibilità», sostiene Alpár, che ha inoltre apprezzato le condizioni di lavoro nel paese. «Capisco che alcuni vogliano andare nella Silicon Valley, dove sono in corso attività di grande interesse. Ma quello che mi piace del lavoro in Danimarca è che, sebbene tu sia incoraggiato a lavorare sodo e bene, sei anche scoraggiato dal lavorare troppo, perché non è positivo né per te personalmente né per l’azienda», continua.

Angelo apprezza anche il fatto che in Danimarca vengano tenuti nella dovuta considerazione l’equilibrio tra lavoro e vita privata e la qualità della vita in generale. «Mi è stato offerto di unirmi a Google e Facebook più volte. Ma non ho voluto, perché per me è importante non solo la mia carriera ma anche la possibilità di avere una famiglia», spiega. «Non troverete in nessun’altra parte del mondo il sistema di assistenza previdenziale che esiste qui in Danimarca. È davvero unico», prosegue.

Cultura del lavoro nell’industria danese delle TI

Quando interrogati in merito alla cultura del lavoro in Danimarca, tutti e quattro i professionisti in TI hanno affermato di sentirsi apprezzati sul posto di lavoro. «La cosa che mi piace di più del mio lavoro è poter essere libera di lavorare e fare le mie scelte», sostiene Magdalena.

Le imprese danesi hanno generalmente una struttura organizzativa piatta, il che significa che la gerarchia è molto limitata. «Forse l’aspetto più importante tra quelli che mi hanno portato e trattenuto in Danimarca è la struttura del posto di lavoro. Apprezzo il fatto di poter parlare direttamente con il mio responsabile, senza passaggi gerarchici che ostacolano il dialogo. Sei libero di dire quello che pensi al tuo responsabile e ai tuoi colleghi quando vuoi», spiega Corneliu.

«Se hai un’idea davvero buona, non importa se sei entrato in azienda tre mesi fa o se sei qui da 20 anni: hai diritto di esprimerti come tutti gli altri e, se le tue idee sono buone, andranno in produzione», conclude Angelo.

Quando si tratta di avanzamento di carriera, Alpár è ottimista: «In Danimarca ci si responsabilizza sul posto di lavoro, sia per come si cresce sia per come ci si vede crescere all’interno dell’organizzazione, a vantaggio di entrambe le parti».

Workindenmark, il servizio pubblico per l’impiego cui appartiene la maggior parte del personale di EURES Danimarca, cerca corrispondenze tra candidati altamente qualificati e posti vacanti in Danimarca utilizzando il portale EURES e la banca di CV Workindenmark. Promuove altresì il lavoro in Danimarca sia online che in occasione di fiere del lavoro, oltre a offrire ai candidati un supporto nella preparazione del CV e della lettera di presentazione per il mercato del lavoro danese.

Se stai cercando di intraprendere una carriera nel settore delle TI, la Danimarca potrebbe essere il posto giusto per te. Perché non dai un’occhiata al sito Workindenmark.dk o al portale EURES oggi stesso per iniziare la tua ricerca di un impiego in Danimarca?

 

Link correlati

Portale EURES

Personale EURES

Lavorare nelle TI in Danimarca

Workindenmark.dk

 

Per saperne di più

Giornate europee del lavoro

Drop’pin@EURES

Trova personale EURES

Vita e lavoro nei paesi EURES

Banca dati delle offerte di impiego EURES

Servizi EURES per i datori di lavoro

Calendario degli eventi EURES

Prossimi eventi online

EURES su Facebook

EURES su Twitter

EURES su LinkedIn

Temi
Storie di successoGioventù
Sezioni correlate
Vita e lavoro
Settore
Accomodation and food service activitiesActivities of extraterritorial organisations and bodiesActivities of households as employers, undifferentiated goods- and servicesAdministrative and support service activitiesAgriculture, forestry and fishingArts, entertainment and recreationConstructionEducationElectricity, gas, steam and air conditioning supplyFinancial and insurance activitiesHuman health and social work activitiesInformation and communicationManufacturingMining and quarryingOther service activitiesProfessional, scientific and technical activitiesPublic administration and defence; compulsory social securityReal estate activitiesTransportation and storageWater supply, sewerage, waste management and remediation activitiesWholesale and retail trade; repair of motor vehicles and motorcycles

Disclaimer

Gli articoli hanno lo scopo di fornire agli utenti del portale EURES informazioni su temi e tendenze attuali e di stimolare la discussione e il dibattito. Il loro contenuto non riflette necessariamente il punto di vista dell'Autorità europea del lavoro (ELA) o della Commissione europea. Inoltre, EURES ed ELA non approvano i siti Web di terzi sopra menzionati.