Skip to main content
Logo della Commissione europea
EURES
Articolo5 dicembre 2017Autorità europea del lavoro, Direzione generale per l’Occupazione, gli affari sociali e l’inclusione

5 motivi per aderire a una startup

Dopo aver terminato gli studi in Cina, il responsabile del portafoglio clienti Håvard Stjernen (29) ha deciso di rifiutare un’offerta di lavoro in Norvegia e di entrare a far parte di una startup tedesca.  Qui spiega perché.

5 reasons for joining a startup
EURES

1. La vita sulla corsia preferenziale

Le cose cambiano costantemente in una startup. C’è sempre qualcosa di nuovo: un progetto, una scadenza, una persona, un’idea, un concetto o una riunione. Basta un battito di ciglia per perdere qualcosa di eccitante. Niente riuscirà a regalarti lo stesso brivido nella tua vita professionale. In nessun altro ambiente imparerai mai così tanto in così poco tempo. Un anno di esperienza in una startup equivale a due o tre anni di esperienza in una grande azienda con una storia più lunga. Quindi, se sei giovane e desideroso di costruirti una carriera, scegliendo di lavorare per una startup ti troverai in una posizione di vantaggio.

2. Realizzare il lavoro

Le startup non assumono tirocinanti per lo smistamento di documenti e per preparare il caffè. Assumono tirocinanti per svolgere un lavoro importante per l’azienda. Il tuo contratto potrebbe parlare di «tirocinio», ma non sarai trattato diversamente da un dipendente a tempo pieno. In una startup avrai un impatto maggiore sulla conduzione delle attività e spesso troverai uno spazio più che sufficiente per sentirti te stesso e a proprio agio nel tuo ruolo. Una startup rappresenta un ottimo posto per metterti alla prova, capire di che pasta sei fatto e che direzione vuoi dare alla tua carriera.

3. Non tutto filerà liscio

Non ti senti a tuo agio sotto stress? Ti sudano le mani all’idea di dover soddisfare delle aspettative?  Allora forse non dovresti entrare nel regno delle startup. Perché? Perché niente fila tutto liscio. Anche alcune delle startup più famose, come Uber e Airbnb, hanno ancora delle sfide da superare. Non si fa niente solo perché «qui abbiamo sempre fatto così». Una startup lotta per il suo diritto a sedere allo stesso tavolo degli altri, e per raggiungere questo obiettivo è necessario lavorare più duramente, più a lungo e in modo più incisivo. Si tratta di un processo veloce e frenetico, che coinvolge persone affamate a caccia di successo. A volte potrà sembrare di dover lottare solo per tenere la testa sopra l’acqua, ma le imprese e le persone che faranno qualcosa in più verranno ricompensate. Lavorare in una startup costituisce un’esperienza essenziale per imparare ad affrontare le incertezze. In una startup ti troverai ad affrontare quotidianamente le incertezze e imparerai a percorrere sentieri economici mai battuti.

4. «Tutto» è possibile

Le startup hanno spesso una struttura piatta e ritmi elevati. Ciò significa che potrai attuare e mettere alla prova le tue idee e i tuoi concetti in modo rapido e completo. Avrai davvero l’opportunità di testare i limiti di ciò che un’organizzazione è in grado di raggiungere in un breve periodo di tempo. Molto raramente dovrai superare la burocrazia; quindi, se hai una buona idea, la distanza dal pensiero all’azione è breve e stimolante. Le startup sono spesso disposte a osare un po’ di più quando testano qualcosa, quindi si tratta di un ambiente davvero ideale per le persone creative.

5. Ottenere rapidamente una promozione

All’interno di una startup, quando si svolge un buon lavoro si verrà sicuramente notati. Grazie alla struttura e ai ritmi menzionati in precedenza, coloro che faranno uno sforzo in più saranno ricompensati. Ho iniziato a lavorare per CupoNation due anni fa, e sono già passato da addetto al portafoglio clienti, ad addetto al portafoglio clienti principali e infine a responsabile del portafoglio clienti. Naturalmente questo non sarebbe accaduto se non avessi lavorato sodo, ma quando un’azienda cresce rapidamente, si aprono nuove posizioni più spesso rispetto a quanto accade in un’impresa già consolidata.

 

Link correlati

CupoNation

Uber

AirBNB

 

Per saperne di più

Giornate europee del lavoro

Drop’pin@EURES

Trova un consulenteEURES

Vita e di lavoro nei paesi EURES

Banca dati delle offerte di impiego EURES

Servizi EURES per i datori di lavoro

Calendario degli eventi EURES

Prossimi eventi online

EURES su Facebook

EURES su Twitter

EURES su LinkedIn

EURES su Google+

Temi
Affari/imprenditorialitàMigliore pratica EURESSuggerimenti e ideeNotizie sul mercato del lavoro/notizie sulla mobilitàStorie di successoGioventù
Sezioni correlate
Vita e lavoro
Settore
Accomodation and food service activitiesActivities of extraterritorial organisations and bodiesActivities of households as employers, undifferentiated goods- and servicesAdministrative and support service activitiesAgriculture, forestry and fishingArts, entertainment and recreationConstructionEducationElectricity, gas, steam and air conditioning supplyFinancial and insurance activitiesHuman health and social work activitiesInformation and communicationManufacturingMining and quarryingOther service activitiesProfessional, scientific and technical activitiesPublic administration and defence; compulsory social securityReal estate activitiesTransportation and storageWater supply, sewerage, waste management and remediation activitiesWholesale and retail trade; repair of motor vehicles and motorcycles

Disclaimer

Gli articoli hanno lo scopo di fornire agli utenti del portale EURES informazioni su temi e tendenze attuali e di stimolare la discussione e il dibattito. Il loro contenuto non riflette necessariamente il punto di vista dell'Autorità europea del lavoro (ELA) o della Commissione europea. Inoltre, EURES ed ELA non approvano i siti Web di terzi sopra menzionati.