Skip to main content
Logo della Commissione europea
EURES
Articolo8 marzo 2023Autorità europea del lavoro, Direzione generale per l’Occupazione, gli affari sociali e l’inclusione

Dieci cose che dovrebbe fare ogni buon mentore

Per essere un buon mentore sul posto di lavoro, non basta essere bravi nel proprio lavoro. Qui all’EURES abbiamo preparato alcuni suggerimenti per aiutarti a creare un rapporto proficuo con il tuo protetto.

Ten things every good mentor should do
Shutterstock

Conoscetevi

Per stabilire un buon rapporto di lavoro con il tuo protetto, è importante prima di tutto che vi conosciate bene. Che sia in una sala riunioni, in un’area separata o nella cucina dell’ufficio, prenditi il tempo necessario per saperne di più su di lui, da dove viene, su cosa lo ha spinto a presentare domanda per il programma, quali sono i suoi interessi e le sue aspirazioni. Raccontagli anche qualcosa su di te. Ciò farà sì che entrambe le parti si sentano più a loro agio e «rompano il ghiaccio».

Crea un legame di partenariato

Spiega al tuo protetto che non sei né il suo capo né il suo insegnante. Sei invece il suo partner in questa esperienza e sei qui per aiutarlo a sfruttare al meglio il suo programma di mentorato.

Crea obiettivi personalizzati

Ogni programma di mentorato dovrebbe avere obiettivi chiari. Collabora con il protetto per fissare i suoi obiettivi. Chiedigli cosa vuole ottenere da questo mentorato, quali competenze desidera apprendere e quale esperienza desidera acquisire. La definizione di obiettivi personalizzati manterrà motivato il tuo protetto e renderà più utile la sua esperienza.

Stabilisci una comunicazione quotidiana

Essere un mentore a volte può sembrare un fardello, perché spesso è in cima al tuo elenco di cose da fare. Indipendentemente da quanto tu sia impegnato, assicurati di avere un orario dedicato per parlare con il tuo protetto almeno una volta al giorno. Non farlo mai sentire come una molestia.

Insegna al tuo protetto come trovare la sua strada

Un buon mentore utilizza un mix di consigli e domande di orientamento. A volte, guidare il protetto a trovare autonomamente la risposta può essere più prezioso che fornirgli la soluzione.

Non avere paura di dire «Non so»

Forse non avrai sempre la risposta giusta alle domande del tuo protetto. Non avere paura di dire «Non so» e di chiedere consiglio ad altri colleghi. Questo insegnerà al tuo protetto una preziosa lezione sul lavoro di squadra e l’onestà.

Tieni la mente aperta

Talvolta la prospettiva di un esterno può apportare nuovi miglioramenti ai vecchi processi lavorativi. Il tuo protetto potrebbe notare un errore nel tuo lavoro o indicare un modo per migliorare i tuoi metodi. Assumendoti la responsabilità delle tue carenze rafforzerai la fiducia nel tuo rapporto con la persona a cui stai facendo da mentore.

Sii positivo

Assicurati di essere sempre costruttivo nei tuoi riscontri. Riconosci sempre quando il tuo protetto svolge un buon lavoro. Queste piccole affermazioni contribuiranno a rafforzare la sua fiducia.

Sii empatico

Non dimenticare che anche tu sei stato inesperto una volta. Nuovo ambiente di lavoro, compiti sconosciuti e nuovi colleghi – tutto ciò può contribuire a rendere l’esperienza stressante. Assicurati che il tuo protetto si senta a proprio agio sul luogo di lavoro e che affronti tutte le insicurezze che potrebbe avere.

Dai il buon esempio

Va da sé che un buon mentore dovrebbe anche essere un modello di riferimento. Se ti aspetti che il tuo protetto si rechi al lavoro puntualmente e che rimanga concentrato durante la giornata di lavoro, devi seguire il tuo stesso consiglio. Sii il lavoratore che vuoi che diventino.

Un programma di tirocinio ben sviluppato può apportare notevoli vantaggi sia all’impresa sia al tirocinante. Ecco utili consigli per diventare il datore di lavoro preferito dei tirocinanti nel proprio settore.

 

Link correlati

Come sviluppare un programma di tirocinio ambizioso per la tua impresa

 

Per saperne di più

Giornate europee del lavoro

Trova consulenti EURES

Vita e lavoro nei paesi EURES

Banca dati delle offerte di impiego EURES

Servizi EURES per i datori di lavoro

Calendario degli eventi EURES

Prossimi eventi online

EURES su Facebook

EURES su Twitter

EURES su LinkedIn

Temi
Suggerimenti e idee
Sezioni correlate
Suggerimenti e idee
Settore
Accomodation and food service activitiesActivities of extraterritorial organisations and bodiesActivities of households as employers, undifferentiated goods- and servicesAdministrative and support service activitiesAgriculture, forestry and fishingArts, entertainment and recreationConstructionEducationElectricity, gas, steam and air conditioning supplyFinancial and insurance activitiesHuman health and social work activitiesInformation and communicationManufacturingMining and quarryingOther service activitiesProfessional, scientific and technical activitiesPublic administration and defence; compulsory social securityReal estate activitiesTransportation and storageWater supply, sewerage, waste management and remediation activitiesWholesale and retail trade; repair of motor vehicles and motorcycles

Disclaimer

Gli articoli hanno lo scopo di fornire agli utenti del portale EURES informazioni su temi e tendenze attuali e di stimolare la discussione e il dibattito. Il loro contenuto non riflette necessariamente il punto di vista dell'Autorità europea del lavoro (ELA) o della Commissione europea. Inoltre, EURES ed ELA non approvano i siti Web di terzi sopra menzionati.