Skip to main content
Logo della Commissione europea
EURES
Articolo22 ottobre 2021Autorità europea del lavoro, Direzione generale per l’Occupazione, gli affari sociali e l’inclusione

I nostri cinque consigli principali per i lavoratori che ritornano al luogo di lavoro

Dopo avere lavorato in cucina, in salotto e persino in camera da letto durante la pandemia di COVID-19, ritornare in ufficio può sembrare scoraggiante. Leggi i nostri cinque importantissimi consigli per un agevole ritorno al luogo di lavoro.

Our top 5 tips for employees returning to the workplace
EURES

1.Prendi il tempo necessario per ambientarti

Nel caso in cui il tuo datore di lavoro lo permetta, cerca di ripresentarti gradualmente al tuo normale luogo di lavoro. In un primo tempo, frequentare il luogo di lavoro un numero limitato di giorni alla settimana e lavorare da casa gli altri giorni ti darà il tempo di adattarti alle differenze tra gli ambienti di lavoro. Per molte persone, il ritorno al luogo di lavoro costituirà un cambiamento enorme, e sarà accompagnato da una moltitudine di persone, da rumore e dal tempo necessario per il tragitto; il ritorno al tempo pieno può dunque richiedere un periodo di adattamento.

2.Adatta la tua routine settimanale

Recarsi in ufficio richiederà sicuramente più tempo rispetto al tragitto verso l’ufficio ubicato a domicilio, il che implica di dover impostare la sveglia prima. Per prepararti al rientro al luogo di lavoro, anche se per un solo giorno alla settimana, dovrai entrare nell’ordine di idee di alzarti agli orari previsti per le giornate in cui devi uscire di casa, e preparare il pranzo la sera precedente. Ciò renderà il rientro al luogo di lavoro molto più facile senza grandi cambiamenti rispetto alla normale routine.

3.Non avere paura di rivolgere domande

Per ciascuno il ritorno al lavoro è diverso e le aziende stanno esplorando una serie di politiche varie. Questo potrebbe farti porre molte domande. Prima di ritornare al luogo di lavoro, non esitare a chiedere informazioni al tuo datore, sia che si tratti di parcheggi, depositi di biciclette e armadietti o di misure per la salute e la sicurezza. È importante sapere cosa aspettarti quando arrivi. Più informazioni avrai e più sarai rilassato. Se hai dubbi in merito alle politiche di lavoro da remoto e ibrido della tua azienda, inizia a parlarne.

4.Esamina nuove modalità di lavoro

Il mondo del lavoro post COVID-19 è molto più flessibile. Potresti voler prendere in considerazione l’ipotesi di iniziare a lavorare prima per evitare il traffico nelle ore di punta o provare modelli di lavoro ibridi se previsto dalle politiche della tua azienda. Dopo averne parlato col datore di lavoro, pensa a cosa ti potrebbe andare bene e a cosa massimizza la tua produttività, la tua salute e il tuo benessere. Potresti permetterti più tempo da trascorrere con la tua famiglia o per dedicarti alle cose che ti piacciono di più, rendendo la settimana lavorativa più piacevole nel raggiungimento degli obiettivi aziendali.

5.Non dimenticare gli strumenti online

Se sei passato a strumenti online più collaborativi durante la pandemia, continua a utilizzarli sul luogo di lavoro. In parecchi casi la collaborazione tra gruppi e imprese è migliorata, e queste innovazioni continueranno a essere utili e rafforzeranno i sistemi di lavoro. Le nuove piattaforme online avranno un impatto durevole sulle prassi lavorative e permetteranno ancora ai colleghi di impegnarsi indipendentemente dal luogo in cui si trovano. Questo significa anche che il tuo approccio al lavoro non deve cambiare quando ritorni al luogo di lavoro.

Per ulteriori consigli sul lavoro dopo la pandemia di COVID-19, puoi leggere il nostro articolo Perché le competenze trasversali e l’intelligenza emotiva sono più importanti che mai

 

Articolo correlato

Perché le competenze trasversali e l’intelligenza emotiva sono più importanti che mai

 

Per saperne di più

Giornate europee del lavoro

Trova consulenti EURES

Vita e lavoro nei paesi EURES

Banca dati delle offerte di impiego EURES

Servizi EURES per i datori di lavoro

Calendario degli eventi EURES

Prossimi eventi online

EURES su Facebook

EURES su Twitter

EURES su LinkedIn

Temi
Affari/imprenditorialitàNotizie sul mercato del lavoro/notizie sulla mobilità
Settore
Accomodation and food service activitiesActivities of extraterritorial organisations and bodiesActivities of households as employers, undifferentiated goods- and servicesAdministrative and support service activitiesAgriculture, forestry and fishingArts, entertainment and recreationConstructionEducationElectricity, gas, steam and air conditioning supplyFinancial and insurance activitiesHuman health and social work activitiesInformation and communicationManufacturingMining and quarryingOther service activitiesProfessional, scientific and technical activitiesPublic administration and defence; compulsory social securityReal estate activitiesTransportation and storageWater supply, sewerage, waste management and remediation activitiesWholesale and retail trade; repair of motor vehicles and motorcycles

Disclaimer

Gli articoli hanno lo scopo di fornire agli utenti del portale EURES informazioni su temi e tendenze attuali e di stimolare la discussione e il dibattito. Il loro contenuto non riflette necessariamente il punto di vista dell'Autorità europea del lavoro (ELA) o della Commissione europea. Inoltre, EURES ed ELA non approvano i siti Web di terzi sopra menzionati.