Skip to main content
Logo della Commissione europea
EURES
Articolo27 marzo 2020Autorità europea del lavoro, Direzione generale per l’Occupazione, gli affari sociali e l’inclusione

Come essere produttivi quando si lavora da casa

Può risultare difficile essere produttivi quando si lavora da un luogo diverso, per questo desideriamo condividere quattro consigli importanti per rimanere concentrati.

How to be productive when you’re working from home
Shutterstock

Seguire una routine

È importante continuare a mettere la sveglia, vestirsi e seguire la normale routine quando si lavora lontano dall’ufficio. Prepararsi come quando si va in ufficio può aiutare a sentirsi professionali e pronti a lavorare. Anche se non serve recarsi a lavoro, è consigliabile decidere un orario in cui iniziare a lavorare. Pianificare la giornata e rispettare i propositi può far la differenza tra una giornata proficua e una poco produttiva.

Creare uno spazio di lavoro

Per rimanere motivati durante la giornata lavorativa, può rivelarsi utile adibire una zona della casa a spazio di lavoro, ad esempio un ufficio con una scrivania o uno spazio più innovativo nella sala da pranzo. Una stanza poco rumorosa o con la vista sul giardino probabilmente stimola di più la concentrazione rispetto al divano di fronte alla TV. L’essenziale è evitare e ridurre al minimo le distrazioni per potersi concentrare sul proprio lavoro.

Bisogna considerare lo spazio di lavoro come il proprio ufficio e non come un luogo di riposo. Durante le pause, è bene lasciare lo spazio di lavoro per tenerlo separato da quello per il relax.

Fare pause programmate

Fare la pausa pranzo come di consueto e anche brevi pause programmate durante la giornata, ad esempio 10 minuti ogni due ore di lavoro, aiuterà a rimanere concentrati definendo una netta separazione tra lavoro e pause. Programmare la giornata permette di sapere quando bisogna concentrarsi e quando è il momento di rilassarsi, contribuendo a una maggiore produttività nei momenti della giornata dedicati al lavoro.

Dialogare con i colleghi

Si potrebbe non avere l’impressione di essere a lavoro se non si è seduti vicino ai colleghi, ma è comunque possibile interagire con loro a distanza. Invitarli a una riunione su Skype o una videoconferenza per discutere del lavoro che si sta svolgendo sarà fonte di motivazione a incrementare la propria produttività. Vedere i loro volti aiuterà a ricordare che, pur non essendo non in ufficio, si è comunque a lavoro.

Non è sempre facile rimanere produttivi quando si lavora a casa o da remoto, ma seguendo questi quattro consigli e programmando la giornata lavorativa, sarà possibile raggiungere gli obiettivi giornalieri.

 

Per saperne di più

Giornate europee del lavoro

Drop’pin@EURES

Trova consulenti EURES

Vita e lavoro nei paesi EURES

Banca dati delle offerte di impiego EURES

Servizi EURES per i datori di lavoro

Calendario degli eventi EURES

Prossimi eventi online

EURES su Facebook

EURES su Twitter

EURES su LinkedIn

Temi
Affari/imprenditorialitàMigliore pratica EURESSuggerimenti e ideeGioventù
Sezioni correlate
Vita e lavoro
Settore
Accomodation and food service activitiesActivities of extraterritorial organisations and bodiesActivities of households as employers, undifferentiated goods- and servicesAdministrative and support service activitiesAgriculture, forestry and fishingArts, entertainment and recreationConstructionEducationElectricity, gas, steam and air conditioning supplyFinancial and insurance activitiesHuman health and social work activitiesInformation and communicationManufacturingMining and quarryingOther service activitiesProfessional, scientific and technical activitiesPublic administration and defence; compulsory social securityReal estate activitiesTransportation and storageWater supply, sewerage, waste management and remediation activitiesWholesale and retail trade; repair of motor vehicles and motorcycles

Disclaimer

Gli articoli hanno lo scopo di fornire agli utenti del portale EURES informazioni su temi e tendenze attuali e di stimolare la discussione e il dibattito. Il loro contenuto non riflette necessariamente il punto di vista dell'Autorità europea del lavoro (ELA) o della Commissione europea. Inoltre, EURES ed ELA non approvano i siti Web di terzi sopra menzionati.